Come curare un’infezione alle vie urinarie: le principali misure consigliate.

bere molto infezioni vie urinarie

Nonostante sia un problema femminile frequentissimo, le donne spesso non hanno molto chiaro come curare un infezione alle vie urinarie.

A causa dell’imbarazzo spesso si affidano a rimedi poco ortodossi, consigliati da sedicenti nonne sagge che li hanno usati prima di loro.

La terapia per le varie forme di cistite però dovrebbe essere molto scrupolosa e specifica, possibilmente elaborata da un medico dopo un esame delle urine con antibiogramma.

Quale antibiotico per infezioni vie urinarie

antibiotici infezioni vie urinarie

I principali germi che possono andare a causare un’ infezione alle vie urinarie sono l’Escherichia Coli, il Proteus spp, e la Klebsiella.

Ognuno di questi microrganismi deve essere trattato, se in contrazione eccessiva nelle urine, con un antibiotico specifico.

Come già accennato solo l’analisi detta antibiogramma permette di elaborare una terapia cosi caratteristica.

Di solito i farmaci più utilizzati in questi casi sono i fluorochinolonici ma ce ne sono molti altri che possono essere sfruttati in situazioni di resistenza. E’ il medico a dover valutare scrupolosamente la situazione per trattarla al meglio.

Come combattere le infezioni urinarie: cosa può fare il paziente

Dal canto suo, il paziente, che sia uomo o donna, oltre a seguire la terapia antibiotica prescritta deve attuare alcuni piccoli accorgimenti capaci di accelerare la guarigione.

Questi sono principalmente 7, e sono semplicissimi da mettere in atto:

  1. Bere molto spesso: è un comportamento che oltre ad aiutare la guarigione permette anche di prevenire l’infezione. Il consumo di acqua aiuta a diluire nelle urine la carica batterica. Questo accorgimento deve essere modificato, chiedendo informazioni al proprio medico, quando si soffre già di una malattia renale.bere molto infezioni vie urinarie
  2. Svuotare frequentemente la vescica; per evitare che l’urina, e quindi i batteri, ristagnino per troppo tempo nell’apparato urinario.
  3. Seguire una dieta bilanciata e sana, praticando anche attività fisica regolare: Un consiglio classico, che aiuta in caso di cistite perché equilibra la funzione intestinale e la flora batterica.
  4. Evitare rapporti sessuali non protetti, soprattutto con persone a rischio.
  5. Curare sempre in modo scrupoloso l’igiene intima personale: dopo un rapporto sessuale e durante i giorni del ciclo mestruale.
  6. Utilizzare asciugamani personali, non comuni, sia a casa che in strutture alberghiere.
  7. Non indossare biancheria intima o altri indumenti troppo stretti; meglio scegliere il cotone che rispetto alle fibre sintetiche garantisce una miglior traspirazione.

Come curare un’infezione alle vie urinarie: conclusioni

Questo genere di accorgimenti dovrebbe scongiurare al massimo la comparsa di cistiti ed infezioni simili, evitando anche trattamenti antibiotici troppo frequenti.

Le azioni sopra citate sono importanti consigli di prevenzione anche perché permettono di prevenire complicanze più gravi.

Tra queste, le nefriti e le altre infezioni delle vie superiori dell’apparato escretore.

A cura di Gioacchino Franca

Adattamento del testo a cura di Maria Rinaldi Miliani

Commenti Facebook