Attività

Dall’atto della sua costituzione la FIR onlus ha avviato numerose attività a livello locale e nazionale. Eccone alcune:

ATTIVITA’

– Insufficienza renale cronica: un aiuto per chi aiuta

Progetto svolto con il supporto della regione Campania. Vedi qui.

– Trapianti: in Italia il primo caso di donatore samaritano

Per la prima volta, in Italia, una donna ha donato un rene senza sapere a chi sarebbe stato trapiantato. Grazie alla catena di donazioni impiantati 5 reni a coppie incompatibili

E’ stato effettuato in Italia, all’ospedale ‘’San Matteo’’ di Pavia , il primo trapianto d’organo, in questo caso di rene, da donatore samaritano, ovvero da una persona in vita – nello specifico una donna – che ha deciso di donare un organo senza sapere a chi sarebbe stato trapiantato, dunque senza alcun legame affettivo con il ricevente.

Per effetto della catena di “cross-over” a seguito del primo trapianto da donatore samaritano effettuato in Italia, sono stati trapiantati 5 reni a coppie incompatibili. Lo rende noto il ministero della Salute.

Grazie alla donazione da vivente “cross-over” è stato infatti possibile incrociare in successione tutti i donatori e i riceventi delle coppie – idonei al trapianto da vivente ma incompatibili tra di loro a livello immunologico o per gruppo sanguigno – creando una catena di donazioni e di trapianti.

* * * * *

RACCOLTA FONDI CON SMS SOLIDALE

6777 adesioni, pari a 13.534,00 euro. Vedi il dettaglio.

* * * * *

Successo confermato per la GMR 2015

Il 12 marzo 2015 la Giornata Mondiale del Rene ha confermato il successo dell’iniziativa organizzata dalla Fondazione Italiana del Rene (FIR) onlus in collaborazione con la Società Italiana di Nefrologia e con la Croce Rossa Italiana.

In piazze, ospedali e scuole, grazie all’aiuto di nefrologi, infermieri, studenti di medicina, psicologi, dietisti e volontari, sono state visitate migliaia di persone che hanno potuto verificare la propria funzionalità renale. In qualche caso è stata registrata anche l’insufficienza renale acuta, in moltissimi casi ipertensione.

La prevenzione delle malattie renali nasce proprio dalla consapevolezza che, con semplici esami come la misurazione della pressione e l’esame delle urine, si può evitare la malattia della malattia renale o il progredire di nefropatie.

Abbiamo intanto pubblicato i dati reali di affluenza di cittadini ai Centri e nelle piazze dove era presente la FIR con la Giornata Mondiale del Rene. Vedi qui.

Con l’occasione vi ricordiamo che la prevenzione la possiamo fare ogni giorno bevendo almeno un litro e mezzo di acqua e misurando la pressione almeno una volta all’anno (meglio se la si misura più frequentemente).

* * * * *

Progetto: Regala un sorriso a Natale (2014)

La dialisi rappresenta l’ultima spiaggia per i pazienti che soffrono di malattia renale cronica terminale. Infatti, quando non è possibile percorrere la strada del trapianto, l’emodialisi o la dialisi peritoneale rimangono l’unica opzione possibile.

In particolare, il paziente emodializzato ha un destino abbastanza singolare, che è quello di far dipendere la sua vita da una macchina alla quale si deve connettere per 4 ore 3 volte alla settimana.

Per questo abbiamo deciso di rendere più dolce le festività natalizie mettendo tali pazienti al centro dell’attenzione, e facendo loro esprimere un desiderio che la comunità accademica di Messina ha cercato di esaudire.

Il 19 dicembre scorso, in occasione degli auguri per le feste natalizie, Il Rettore dell’Università di Messina, Prof. Pietro Navarra ha consegnato una raccolta di beneficenza di 5000 euro al presidente della Fondazione Italiana del Rene, Prof. Alessandro Balducci (foto 1), il quale ha devoluto l’importo al progetto: Regala un sorriso a Natale (foto 2).

I primi due regali sono stati consegnati durante la manifestazione all’Aula Magna del Rettorato, da parte dei Proff. Buemi e Santoro, dell’UOC di Nefrologia dell’adulto, e del Prof. Fede, dell’UOS di Nefrologia Pediatrica, ad Alessio, un bimbo che ha ricevuto in dono una bicicletta, e a un paziente adulto, che ha ricevuto alcuni libri (foto 3 e foto 4).

Durante le giornate del 24 e 25 dicembre, in occasione del Natale, sono stati consegnati i regali insieme ad una lettera di auguri. A beneficiarne sono stati 61 pazienti, tra bambini ed adulti in trattamento dialitico.

* * * * *

A teatro per la FIR: a Roma, il 23 giugno 2014!

A Roma, il 23 giugno, ore 21, al teatro Eliseo: vieni allo spettacolo “Uno e basta“, sosterrai la Fondazione Italiana del Rene. Ti aspettiamo!

Guarda e scarica la locandina.

E sapere come è stata la serata e cosa ha prodotto, clicca qui.


FIR NOTIZIE

Sin dalla sua nascita, la Fondazione ha pubblicato la newsletter FIR Notizie, i cui numeri sono presenti per esteso nella apposita sezione.


PREVENZIONE

Attività per la prevenzione e diagnosi precoce delle malattie renali (vedi qui per saperne di più e per scaricare i relativi opuscoli).
Edizione di: Conoscere i reni.

Diffusione di: Trapianto di rene da donatore vivente. Documento informativo per medici, pazienti e personale adesso alla cura dei soggetti neuropatici realizzati dal Centro Nazionale Trapianti e distribuito dalla FIR. “Il trapianto di rene da donatore vivente rappresenta oggi meno del 10% dei trapianti eseguiti in Italia ogni anno, nonostante numerosi Centri italiani siano autorizzati ad effettuare questo trapianto.”


QUALITA’ DELLA VITA

Le ricette aproteiche di FIR notizie, raccolte in volume a cura di Gabriella e Vittorio E. Andreucci. Da leggere subito, per mangiare bene e vivere meglio: scarica il volume.