Idee per il menu delle feste: lasagne ai carciofi e arista di maiale al rosmarino.

lasagne ai carciofi e arista di maiale al rosmarino - carciofi bolliti

A Natale può essere difficile conciliare il regime dietetico per combattere le malattie renali con il gustoso pranzo della tradizione. Per aiutarvi in questo difficile compito abbiamo anche quest’anno scelto delle ricette da consigliarvi per i festeggiamenti: le lasagne ai carciofi e l’arista di maiale al rosmarino.

Sono piatti versatili, adatti anche al cenone di San Silvestro o al pranzo dell’Epifania, che verranno sicuramente apprezzati anche da chi non ha la necessità di seguire una dieta ipoproteica.

Vi ricordiamo inoltre di consultare sempre il vostro dietista o nutrizionista, per apprendere al meglio come modulare e dosare i nutrienti e gli alimenti nella propria dieta giornaliera, anche durante il periodo natalizio.

Buon appetito e buone feste da tutto il team di Fondazione Italiana del Rene!

Lasagne ai carciofi

 

Ingredienti per 4 persone:

  • 5 carciofi
  • 500 ml di besciamella precedentemente preparata (ricetta sotto)
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1/2 bicchiere di latte di riso
  • 1/2 bicchiere d’acqua
  • 250 g di sfoglia per lasagne
  • 200 g di prosciutto cotto senza polifosfati
  • 2 cucchiai di pangrattato mescolati ad un cucchiaio di parmigiano
  • 2 cucchiai di olio

Per la besciamella

  • 35 g burro
  • 25 g farina
  • 1/2 l di latte di riso
  • noce moscata a piacere
  • Sale (un pizzico, se la quantità giornaliera concordata con il nutrizionista lo consente)

Preparazione

Pulire i carciofi, tagliarli a metà e bollire le metà in acqua e limone.

Quando sono ammorbiditi, scolare accuratamente e tagliare i carciofi a fettine sottili. Porre il tutto in una padella con un cucchiaio di olio e rosolare per qualche minuto.

Frullare i carciofi cotti così da ottenere una crema.

Tagliare il prosciutto cotto a cubetti piccoli.

Preparare la besciamella sciogliendo la farina con poco latte freddo. Una volta ottenuta una crema senza grumi aggiungere il resto del latte mescolando bene.

Porre sul fornello a fuoco basso e continuare a mescolare. A fine cottura aggiungere il burro (che in realtà non è strettamente necessario e può, eventualmente, e secondo i gusti, essere omesso).

Lasciare sciogliere completamente il burro. Spolverare con noce moscata la crema che inizierà ad addensarsi.

Aggiungere il sale (secondo la quantità giornaliera consentita). Quando la crema sarà liscia e vellutata spegnere il fornello. La besciamella sarà pronta.

Ora, se si utilizzano lasagne secche lessare leggermente i fogli un abbondante acqua.

Eventualmente per abbassare ancora di più il contenuto proteico, all’esigenza, si possono utilizzare lasagne aproteiche.

Procedere con l’assemblaggio degli ingredienti.

Distribuire sul fondo di una pirofila di piccole dimensioni uno strato di besciamella, poi uno strato di pasta, un’altro di besciamella, uno di crema ai carciofi (che si mescolerà parzialmente con la besciamella), i cubetti di prosciutto cotto, e di nuovo la pasta.

Continuare ad alternare così gli ingredienti fino al loro esaurimento. Lasciare solo un poco di besciamella da distribuire sullo strato finale della lasagna con carciofi.

Cospargere la superficie della lasagna con il pangrattato e parmigiano.

Infornare la lasagna ai carciofi a 180°C per 30 minuti circa (sarà pronta quando sarà dorata).

Servire calde.

Consigliamo di utilizzare questo piatto come unica pietanza per moderare l’introito di proteine e sodio.

Valori nutrizionali per una porzione

Energia, Kcal 615
Proteine, g 23.0
Grassi, g 22.4
Carboidrati, g 85.8
Fibre, g 10.7
Fosforo, mg 300
Sodio*, mg 600
Sale*, g 1.5
Potassio, mg 500

 

*Tenendo conto anche del pizzico di sale aggiunto

Arista di maiale al rosmarino

 

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 g di arista di maiale
  • 400 g di patate tagliate a cubetti
  • 1/2 cipolla affettata
  • 150 ml di vino bianco
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • rosmarino q.b.
  • pepe q.b.
  • un pizzico di sale ( se consentito dal proprio piano alimentare)

Preparazione

Rosolare la carne con del vino bianco in una padella a bordi alti cercando di non bucare la carne.

Tagliare le patate a cubetti, bollire in acqua e scolare bene gettando l’acqua.

Cospargere il fondo di una teglia con olio. Aggiungere l’arista precedentemente rosolata nel vino, poi aggiungere le patate e la cipolla e 3-4 rametti di rosmarino.

Cuocere in forno ventilato per 30 minuti circa a 180°C.

Servire l’arista tagliata a fettine sottili, di circa 4-5 mm.

Valori nutrizionali per una porzione

Energia, Kcal 361
Proteine, g 28.8
Grassi, g 18.5
Carboidrati, g 18.7
Fibre, g 1.7
Fosforo, mg 267
Sodio*, mg 90
Sale*, g 0.2
Potassio°, mg 478

*Tenendo conto anche del pizzico di sale aggiunto

° Considerando la quota di potassio perso con la bollitura della patata

La porzione di carne deve essere adattata in base alla quantità giornaliera consentita. La stessa cosa vale per la porzione di lasagne ai carciofi, da ridurre eventualmente se entrambe le ricette dovessero essere servite nello stesso menù.

Le ricette possono essere utilizzata sia con una dieta ipoproteica (tenendo conto della quantità giornaliera di carne consentita e di proteine) e in dialisi.


Volete consultare altre ricette oltre a quelle delle lasagne ai carciofi e dell’arista al forno?
Potete trovarne di appositamente pensate appositamente per combattere l’insufficienza renale nella sezione Ricette del nostro sito web.

Trovate tante altre idee anche nella sezione alimentazione del nostro blog.

Buona lettura!


Ricette e consigli nutrizionali a cura di: Dottoressa Claudia D’Alessandro. Biologa e dottoressa in dietistica.

Commenti Facebook